Pubblicazione gratuita programmata su WhatsApp: come renderla semplice e veloce

Pubblicazione programmata su WhatsApp

Per iniziare a programmare un post, clicca su "Pubblica un post":

Per aggiungere del testo, clicca sul campo "Pubblica un post":

Per aggiungere un'emoticon al testo, clicca sull'icona emoji:

Scegli l'emoji più adatta dalla lista e cliccala:

Per aggiungere un'immagine o un video al post, clicca sull'icona corrispondente:

Scegli la categoria del post cliccando sulla freccia nella sezione ''Scegli una categoria'':



Sceglie la categoria più adatta e cliccala:

Poi, seleziona i gruppi / le pagine su cui pubblicare il post. Se è presente un solo account abbinato al progetto, esso sarà già selezionato come predefinito, e in questo caso il post verrà immediatamente visualizzato nella sezione Anteprima.

Se invece hai aggiunto diversi account, sarà disponibile un'anteprima del post per tutti questi account. Cliccando sull'icona del social network, puoi quindi vedere come apparirà il post sul social network in questione.

Scegli la data di pubblicazione desiderata e cliccala:

Per scegliere l'ora esatta per la pubblicazione, clicca sulla cella corrispondente ed inserisci i numeri richiesti:

Poi clicca su ''Programmazione'':

Vantaggi della pubblicazione pianificata su WhatsApp

Gli addetti al SMM (Social Media Marketing) delle grandi aziende non possono lasciar passare nemmeno un giorno senza servizi di pubblicazione programmata: gestiscono un numero impressionante di account, ciascuno dei quali serve a ricordare regolarmente agli iscritti i prodotti e i servizi di cui si occupa il SMM. Lo stesso vale per le grandi agenzie digitali, che lavorano contemporaneamente con più aziende.

Risparmiare tempo e fatica sulla pubblicazione programmata consente ai comunicatori di prestare maggiore attenzione alla strategia dei contenuti, ai materiali pubblicitari, ai clienti e ai blogger. Vediamo di saperne di più sui vantaggi della pubblicazione programmata su WhatsApp.

1. Pubblicazione puntuale di contenuti di qualità

Il più grande vantaggio della pubblicazione programmata su Whatsapp è il fatto che permette di avere contenuti di qualità. POSTOPLAN ti consente di creare contenuti molto prima di quando vengono pubblicati. Grazie alla pubblicazione programmata, puoi cadenzare al meglio i messaggi Whatsapp.

La pubblicazione pianificata ti consente di programmare in un'unica volta – ad esempio, la domenica – più post per l'intera settimana. Di conseguenza, lo specialista SMM potrà poi concentrarsi su altri compiti, e la qualità dei contenuti migliorerà notevolmente.

2. Raggiungere la massima copertura di pubblico

Non è una buona idea pubblicare manualmente i contenuti su WhatsApp, soprattutto se il tuo pubblico vive in un fuso orario diverso. Questo è particolarmente importante per gli account di aziende internazionali che mirano a raggiungere un pubblico in più fusi orari.

Con i post programmati su WhatsApp, i contenuti vengono pubblicati automaticamente all'ora che scegli. Che siano le 18:00 o le 3:00, il contenuto verrà comunque visualizzato nel feed dei tuoi follower. In questo modo, puoi raggiungere il numero massimo di persone nel minor tempo possibile.

3. Aumento sistematico dell'efficienza di pubblicazione

La pianificazione dei contenuti WhatsApp può aiutarti a migliorare la tua esperienza sui social media. Numerosi studi hanno dimostrato che il multitasking riduce l'efficienza e le prestazioni. I blocchi mentali a breve termine dovuti al passaggio da un'attività all'altra occupano quasi il 40% del tuo tempo produttivo.

L'eccessivo contenuto pubblicitario sugli account aziendali scoraggia le persone. Non è a questo che sono interessati. Per questo esiste la regola dell'80/20: l'80% di ciò che pubblichi dovrebbe essere contenuto creativo, e solo il 20% autopromozione. Questo approccio ti consente di intrattenere i tuoi iscritti e allo stesso tempo attirare nuovi clienti. La pubblicazione automatica su WhatsApp ti aiuta a mettere in pratica la regola dell'80/20. Pianificare i contenuti ti consente di lavorare in base alla strategia di promozione scelta, di utilizzare meglio il tuo tempo e di pubblicare contenuti di alta qualità.

WhatsApp penalizza le pubblicazioni automatiche?

Si dice spesso che WhatsApp penalizzi l'utilizzo di strumenti di pubblicazione di terze parti. POSTOPLAN ha condotto un esperimento per vedere se è vero, e non abbiamo riscontrato alcuna differenza significativa tra i contenuti pubblicati automaticamente o manualmente. Pertanto, siamo estremamente fiduciosi che non sussistano penalizzazioni per la pubblicazione automatica su WhatsApp. Puoi utilizzare i nostri servizi di pubblicazione quanto vuoi e in qualsiasi momento.

Suggerimenti e trucchi per il Servizio Clienti via WhatsApp

Per la maggior parte dei marchi, WhatsApp è principalmente un canale per il Servizio Clienti. Per le persone che utilizzano WhatsApp come principale strumento di comunicazione digitale, è una piattaforma davvero comoda per inviare domande o dubbi alle aziende.

Tra gli otto modi in cui gli utenti comunicano con le aziende, la messaggistica è il secondo più diffuso (gli altri sette sono e-mail, telefono, social media, SMS, VoIP, chat video e interazioni di persona). Inoltre, il 53% delle persone ha maggiori probabilità di acquistare da un marchio a cui può chiedere aiuto tramite la messaggistica istantanea.

È veloce, facile e non richiede molto tempo da parte del cliente. Non sorprende che WhatsApp sia il canale preferito di servizi al consumatore. Se usato correttamente, WhatsApp diventa il miglior strumento di assistenza clienti. Vediamo le regole base.

1. Rispondi sempre entro 12 ore

Potrebbe sembrare superfluo dirlo, ma la rapidità delle risposte è la colonna portante di un servizio clienti WhatsApp di successo. A dirla tutta, il 42% delle persone che scrivono a un marchio tramite un’app di messaggistica si aspetta una risposta in meno di un'ora. Inoltre, più velocemente le aziende rispondono ai clienti, più i clienti sono disposti a pagare i prodotti.

Non perdere i tuoi clienti fedeli, o potenziali tali; sfrutta al massimo questo strumento di messaggistica. Whatsapp ha oltre 1,5 miliardi di utenti attivi, ma sembra che le aziende non abbiano fretta di utilizzarlo per scopi di marketing. Invece è necessario avvicinarsi a questo strumento di messaggistica proprio finché non c'è ancora una forte concorrenza.

2. Approfitta dei diversi formati di messaggio

WhatsApp offre molte funzionalità che semplificano la comunicazione sia per l'azienda che per il cliente. Utilizzando WhatsApp puoi inviare foto, video, posizioni geografiche, GIF, PDF e persino registrazioni vocali.

La varietà di formati ti consente di non limitarti a rispondere alle richieste dei tuoi clienti solo in formato testo. I marchi possono inviare tutorial video o guide PDF per aiutare gli utenti con problemi più complessi, e gli utenti possono inviare screenshot o video per far vedere il problema che stanno riscontrando.

Inoltre, puoi migliorare la comunicazione con i clienti utilizzando le GIF.

3. Usa i chatbot di WhatsApp

Se hai accesso all'API di WhatsApp Business, puoi aggiungere un chatbot al tuo account aziendale per rispondere automaticamente alle domande frequenti. Ti farà risparmiare tempo e fatica.

Tuttavia, non puoi lasciare tutte le richieste alla discrezione del bot. Il chatbot dovrebbe funzionare come una FAQ automatica, ma devi avere qualcuno che possa rispondere alle domande meno comuni e fornire risposte personalizzate.

Se non hai accesso all'API, puoi comunque impostare messaggi e saluti automatici utilizzando l'app WhatsApp Business.

4. Fai conoscere il numero del tuo servizio WhatsApp

Non ha senso impostare e offrire un servizio clienti tramite WhatsApp se nessuno lo sa. Dopo aver creato un account aziendale e averne assegnata la gestione a un dipendente, aggiungi un collegamento, un pulsante o un numero di telefono ove possibile: sui social network, sul tuo sito Web e nelle mail. Più persone lo conoscono, più efficace WhatsApp sarà per la tua azienda.

5. Elabora grosse quantità di messaggi con WhatsApp Web

Cercare di rispondere a grossi volumi di messaggi utilizzando solo il telefono non è realistico. Richiede tempo e non è scalabile, per non parlare del dolore alle mani.

Fortunatamente, gli utenti possono inviare e ricevere messaggi tramite il proprio browser utilizzando WhatsApp Web. Questa opzione consente di rendere il servizio di helpdesk più veloce ed efficiente.

Suggerimenti e trucchi per il marketing via WhatsApp

WhatsApp non è sicuramente il canale di marketing più ovvio. Non è possibile avviare conversazioni con i clienti, ad eccezione dell'invio di notifiche non promozionali.

Tuttavia, c'è anche un lato positivo: sebbene WhatsApp abbia oltre 1,5 miliardi di utenti, solo un piccolo numero di aziende utilizza attivamente la piattaforma per scopi di marketing. Ciò significa meno concorrenza, e un pubblico che sarà meno prevenuto e più ricettivo alle tue campagne di marketing.

Inoltre, i limiti delle opportunità di marketing su WhatsApp ti sproneranno a essere più innovativo nella tua strategia di promozione e a provare nuovi modi per attirare gli utenti.

1. Usa lo stato WhatsApp per raggiungere un pubblico più ampio

Lo stato di WhatsApp è un formato di Storie molto popolare su WhatsApp. Ha oltre 450 milioni di utenti attivi ogni giorno, che sono molti di più dei 300 milioni per Facebook Stories e dei 186 milioni di DAU su Snapchat.

Trascurando l'uso dello stato di WhatsApp per entrare in contatto con il tuo pubblico aziendale, perdi un canale di comunicazione importante. Non sai che contenuti postare?

Una delle possibilità è utilizzare lo stato per aumentare la brand awareness e la fedeltà dei clienti attraverso storie divertenti sulla vita nel tuo ufficio o su un evento a cui stai partecipando. Questa opzione può essere utilizzata anche in altre strategie di marketing promozionale su Facebook e nelle Instagram Stories.

2. Attira gli utenti tramite i gruppi WhatsApp

Se vuoi costruire una community attorno al tuo marchio su WhatsApp, i gruppi sono la soluzione migliore. Consentono di aggiungere fino a 256 persone in ciascun gruppo per interagire con la tua attività e tra di loro.

MA: tieni presente che i gruppi WhatsApp sono esclusivamente per il servizio clienti. WhatsApp vieta espressamente l'uso della sua piattaforma per l'invio di messaggi di marketing o pubblicitari, a meno che non te ne abbiano dato il permesso scritto.

Lascia che WhatsApp Group sia il canale del tuo brand in cui chiunque può porre domande o discutere dei tuoi ultimi prodotti o delle tue campagne. Poiché i gruppi sono a numero chiuso, danno un'impressione di esclusività. Puoi approfittarne spargendo la voce attraverso altri canali che le prime 256 persone che si uniranno al gruppo avranno accesso a sconti e offerte speciali, ad esempio.

Tuttavia, WhatsApp Group ha un potenziale inutilizzato per il content marketing. Dato che WhatsApp ti consente di inviare link, immagini, video, PDF e altro, perché non creare un modello di newsletter utilizzando persone che si iscrivono alle tue notizie, articoli del blog e video? È molto comodo.

BBC Africa ha sperimentato la distribuzione di contenuti su WhatsApp con il video "Young, angry and connected". Hanno inviato brevi video agli utenti di WhatsApp che si sono iscritti alla newsletter. Il risultato è stato un grande successo su un canale di comunicazione non convenzionale.

3. Sperimenta con campagne non tradizionali

Prima che tu possa contattare gli utenti, devono scriverti loro. Dato che non puoi fare il primo passo, devi essere creativo.

Lo scopo del marketing su WhatsApp è motivare gli utenti a inviarti messaggi, a fornire il loro numero di telefono, oppure a unirsi ai tuoi gruppi. Devi fare in modo che valga il loro tempo.

Prendiamo ad esempio il negozio online Buyagift. Hanno creato una landing page sul loro sito Web che mostrava il loro numero WhatsApp e garantiva ghiotti codici coupon a quegli utenti che avessero inviato la parola "Start" al numero WhatsApp specificato.

Oppure prendiamo Absolut Vodka. Hanno promosso il lancio di un nuovo prodotto con una festa esclusiva e hanno utilizzato WhatsApp per una campagna di marketing per distribuire i biglietti per l'evento.

Hanno inventato un manager immaginario di nome Sven che le persone potevano contattare tramite WhatsApp e convincerlo a dare loro i biglietti. Di conseguenza, Absolut Vodka ha ricevuto messaggi in continuazione per tre giorni, con più di 600 contatti e oltre 1.000 contenuti generati dagli utenti per la campagna.

La chiave qui è che essere creativi e offrire vantaggi tangibili alle persone che interagiscono con la tua attività su WhatsApp può generare nuovi clienti, motivare a un profondo coinvolgimento e aumentare la consapevolezza del marchio.

POSTOPLAN è il miglior sistema di gestione per siti di social media e messaggistica (Facebook, Twitter, Telegram, LinkedIn, WhatsApp, Instagram e Google My Business), e non ha eguali su Internet. Il servizio è unico ed è un forte concorrente di Hootsuite, Buffer, AgoraPulse, Sprout Social e altre piattaforme. POSTOPLAN offre il miglior rapporto qualità/prezzo nel campo della pubblicazione automatica sui social network e la messaggistica istantanea.