Come utilizzare Facebook in modo efficace per rivolgersi a un pubblico globale

Come utilizzare Facebook in modo efficace per rivolgersi a un pubblico globale

Con oltre 2 miliardi di utenti attivi mensilmente e innumerevoli innovazioni tecnologiche, Facebook rimane la piattaforma di social media più popolare al mondo. E man mano che Facebook diventa sempre più diffuso tra i mercati emergenti mobile-first, molte aziende si pongono la domanda: "Perché dovrei usare Facebook per comunicare col mio pubblico di destinazione?"

Facebook è un ottimo strumento di marketing in quanto:

  • Aiuta le aziende a comprendere il comportamento di acquisto dei consumatori.
  • Utilizza un targeting dei lead basato sulla vita reale.
  • Ha preferenze di pubblico personalizzabili.
  • Ha utili strumenti di insight per aiutarti a capire e trovare il tuo pubblico Facebook di destinazione.

Quando le aziende vogliono espandere il loro mercato globale, devono affrontare problemi come lacune linguistiche e culturali che potrebbero scoraggiare il loro pubblico di destinazione, con sede in più località.

Sommario:

Qual è la strategia di espansione globale su Facebook?

Per un'azione di marketing efficace per più gruppi di persone in luoghi diversi in tutto il mondo, è necessario saperne di più su di loro, e creare contenuti programmati che li coinvolgano, senza intoppi culturali o errori di seconda lingua. Hai bisogno di una strategia di espansione globale su Facebook.

Ciò comporta una ricerca approfondita sui diversi paesi, lingue, culture del pubblico di destinazione globale e investimenti in contenuti Facebook mirati che siano attraenti per loro.

Una strategia di espansione globale su Facebook darà alla tua attività un grande vantaggio.

Leggi per saperne di più su come creare una strategia di espansione globale su Facebook e su come creare quotidianamente contenuti accattivanti.

Come posso creare una strategia Facebook per più località?

Capire chi è il tuo pubblico di Facebook, dove vive, quale lingua parla, nonché il suo livello di istruzione e i suoi obiettivi, è il primo passo verso la creazione della tua strategia di espansione globale Facebook per più località.

Il primo passo inizia con un'attenta ricerca sul mercato di destinazione. Se la tua azienda ha già una pagina Facebook, puoi seguire il seguente metodo di ricerca manuale per determinare da quali località proviene il tuo pubblico di destinazione. In alternativa, se la tua attività è nuova, puoi utilizzare questo metodo con aziende simili o con i tuoi concorrenti per saperne di più sul tuo potenziale pubblico di destinazione.

Come posso creare una strategia Facebook per più località?

Controlla manualmente la tua pagina Facebook o la pagina di un concorrente e raccogli informazioni sugli utenti Facebook che:

  • Mettono regolarmente Like ai post.
  • Scrivono commenti sotto i post.
  • Condividono i post.

Questo metodo richiede tempo ma può aiutarti a verificare rapidamente tramite le informazioni pubbliche la loro posizione, la lingua madre, ecc.

Puoi impostare un foglio di calcolo e raccogliere le seguenti informazioni

  • Da dove vengono?
  • Che lingua/e parlano?
  • Qual è il loro lavoro?
  • Fascia d'età.
  • Quali attività settimanali svolgono (hobby e interessi)?
  • Quali sono la loro cultura e credenze?
  • Quali sono la loro istruzione e i loro risultati?

Queste informazioni ti aiuteranno in seguito con la tua strategia di espansione globale su Facebook per la localizzazione dei contenuti e per utilizzare lo strumento Crea pubblico del Centro annunci di Facebook.

Come rivolgersi a un pubblico internazionale su Facebook?

Dopo una ricerca approfondita, puoi rivolgerti al tuo pubblico internazionale creando contenuti accattivanti che siano adatti a loro.

Analizza il comportamento del pubblico

Per capire quale tipo di contenuto è coinvolgente per il tuo pubblico di destinazione internazionale, dobbiamo analizzare le informazioni rilevanti come le tendenze attuali, gli argomenti, le sfumature culturali e il tessuto della loro società per comprendere il comportamento del nostro pubblico.

Puoi utilizzare il metodo di ricerca manuale con il tuo pubblico internazionale per analizzare:

  • Argomenti della conversazione: di quali argomenti parlano o con cui interagiscono su Facebook. Affari, politici o socio-economici.
  • Hashtag ed emoji: gli hashtag e gli emoji di tendenza del momento cambiano di anno in anno o di generazione in generazione. 
  • Cultura: frasi o aspetti particolari nei loro post, che sono unici solo per loro. Per cosa usano principalmente Facebook? Interagire con i contatti, pianificare eventi, condividere fotografie, o parlare di politica? 
  • Uso della lingua: come si parla degli argomenti? Ci sono argomenti che evitano? Politica, questioni socio-economiche, religione?
  • Orario di pubblicazione: quando pubblicano? A che ora pubblicano? Pubblicano post sul lavoro o sul tempo libero in orari specifici?

Con queste informazioni, capirai il comportamento del tuo pubblico di destinazione internazionale.

Supponiamo che ti rivolgi a persone afrikaner a reddito medio che vivono a Pretoria, in Sud Africa.

Dopo aver analizzato il pubblico, sapresti che la maggior parte dei sudafricani lavora 40-50 ore a settimana e fa il pendolare fino a 2 ore per tornare a casa in auto. Quindi sarebbe meglio interagire con il pubblico di destinazione alle 19:00 piuttosto che alle 18:00.

E con i dati mirati che hai raccolto, sapresti qual è il momento migliore per pubblicare e anche quale linguaggio colloquiale utilizzare nella tua strategia di espansione verso questo pubblico di destinazione rispetto a un messaggio di marketing più generico.

Ma allo stesso tempo, hai anche un pubblico di destinazione in Australia, che non solo si trova in un fuso orario diverso dal tuo pubblico di destinazione sudafricano, ma utilizza anche parole e frasi colloquiali diverse nella loro lingua/e. 

Pertanto, pubblicheresti i contenuti per loro, non alle 19:00 ora standard sudafricana, ma alle 17:00 ora australiana orientale, che sono le 8:00 in Sudafrica.

Ogni paese dovrebbe essere affrontato in modo diverso per quanto riguarda la sua cultura e le sue norme. Comprenderlo può aiutare la tua azienda a creare contenuti efficaci che interagiscano al meglio con quel particolare gruppo.

Con l'editor grafico di Postoplan puoi creare, caricare e scegliere una delle migliaia di foto disponibili e classificate per argomenti, in modo che siano più attraenti possibile per il tuo pubblico target specifico. 

Analizza il comportamento del pubblico - immagine 1

Con Postoplan ogni post può essere suddiviso in una categoria specifica, in questo modo puoi pianificare efficacemente la tua strategia di espansione globale su Facebook in ogni fase del percorso.

Analizza il comportamento del pubblico - immagine 2

Un'altra utile fonte di informazioni sul comportamento del pubblico di destinazione sono i gruppi Facebook. Non solo vedrai un coinvolgimento più rilevante tra gli utenti, ma avrai anche la possibilità di partecipare alle discussioni e stabilire la tua autorità generando lead organici.

Più suggerimenti e aiuto fornisci, maggiore sarà la fiducia e l'autorità che le persone vedranno in te e nella tua attività. Puoi anche creare un tuo gruppo basato sugli interessi per sviluppare la portata del tuo pubblico.

Usa un linguaggio semplice

A seconda che la tua attività sia basata sulla presenza fisica o puramente online, la pubblicazione di contenuti accattivanti per il tuo pubblico può essere un problema se questo parla più di una lingua.

L'unica soluzione è abilitare la traduzione in più lingue e tradurre automaticamente nelle impostazioni generali della tua pagina aziendale di Facebook.

Usa un linguaggio semplice - immagine 1

I vantaggi sono che il tuo pubblico di destinazione potrà utilizzare il pulsante di traduzione dall'app di Facebook. Facendoti risparmiare tempo e denaro nella traduzione dei contenuti. Lo svantaggio sono errori di traduzione che potrebbero causare confusione o problemi di comunicazione.

Il modo per evitarlo è fare sì che il testo sia tradotto come si deve.

In generale, dovresti usare un linguaggio chiaro. Costruzioni e parole semplici, per ridurre il rischio di cattiva comunicazione e pessime traduzioni automatiche.

Ma la cattiva traduzione automatica può sempre succedere. Durante un terremoto in Indonesia nel 2018, Facebook ha tradotto male "sopravvivenza" per "festeggiare". Di conseguenza, il loro sistema di messaggistica automatizzato ha spinto palloncini e coriandoli ad apparire nelle conversazioni tra persone che stavano leggendo i post di altre persone, provocando una protesta sui social media.

Ecco altri suggerimenti quando si scrivono post:

  • Usa un linguaggio diretto: vuoi che le persone capiscano il contenuto del tuo messaggio; quindi puoi essere creativo, ma assicurati di arrivare al punto.
  • Evita espressioni idiomatiche, metafore, confronti e similitudini: questi dispositivi linguistici non si traducono bene, poiché di solito hanno significati precisi. A volte queste traduzioni potrebbero causare problemi.
  • Scrivi frasi brevi e semplici: non cercare di impressionare, mantieni il messaggio breve e semplice. Non cercare di impressionare
  • Ricontrolla il traduttore di Facebook e tutti i post scritti: prima di pubblicare un post, assicurati che tutto sia in ordine.
  • Spunti di conversazione pertinenti: attira l'attenzione del tuo pubblico con gli spunti di conversazione. Questi possono spaziare da celebrazioni internazionali, fatti interessanti e date riguardanti film e programmi televisivi di fama mondiale. Quando crei contenuti con Postoplan, hai accesso a centinaia di spunti di conversazione pertinenti e pronti per l'uso.

Usa un linguaggio semplice - immagine 2

Localizzazione dei contenuti

Per migliorare l'esperienza del tuo pubblico internazionale puoi creare contenuti localizzati.

Gli utenti hanno maggiori probabilità di interagire e costruire un rapporto con un'azienda se il contenuto li attrae. 

Per localizzare i tuoi contenuti, puoi creare una pagina Facebook separata in base alla posizione del pubblico di destinazione oppure puoi creare più pagine mirate sotto la tua pagina Facebook principale. 

Puoi anche impostare le pagine di posizione tramite Categorie. Se a un follower piace una pagina aziendale regionale, quel Like viene conteggiato nella pagina principale, aumentando i follower complessivi.

Puoi aumentare il tuo target demografico utilizzando l'obiettivo Traffico del Negozio.

Puoi ottimizzare e localizzare ulteriormente le tue pagine utilizzando la sezione degli strumenti del Centro annunci di Facebook per creare con le informazioni pertinenti raccolte un pubblico predefinito per annunci mirati futuri.

Localizzazione dei contenuti

Con il Centro annunci di Facebook, puoi trovare ancora più informazioni necessarie per aiutarti a porti ulteriori domande sul tuo pubblico di destinazione. Queste categorie includono:

  • Istruzione
  • Fascia di reddito
  • Eventi di vita
  • Genitori
  • Relazione
  • Lavoro
  • Interessi
  • Comportamenti
  • Sport
  • Utilizzo di dispositivi mobili
  • Comportamento di acquisto
  • Attività digitali

Inoltre, avere contenuti più localizzati mitiga la possibile confusione e la probabilità di fraintendimenti culturali derivanti dal da una traduzione automatica imprecisa dei contenuti.

Dobbiamo tenere a mente che determinati colori, simboli e linguaggi potrebbero offendere involontariamente alcuni destinatari.

Un'altra soluzione per andare incontro a un pubblico in un paese diverso è assumere aziende locali per aiutarti a gestire la tua strategia globale.

Se scegli questa strategia, prendi in considerazione le società di social media marketing locali per una localizzazione efficace.

Pubblicazione programmata

Facebook è ancora un social network molto complesso da utilizzare durante la creazione di contenuti e di post organici. Ciò che rende complicati i tempi di pubblicazione sono i diversi fusi orari del pubblico di destinazione. Ecco gli orari migliori per pubblicare su Facebook:

  • Il mercoledì è il giorno più consigliato.
  • Le 11 e le 13 di mercoledì sono l'orario di maggior coinvolgimento su Facebook.
  • Va bene pubblicare nei giorni feriali dalle 9:00 alle 15:00
  • La domenica è il giorno meno coinvolgente della settimana.
  • Gli orari meno consigliati sono la mattina presto e la sera tardi.

Dopo aver svolto ricerche di mercato e aver analizzato le statistiche della tua pagina Facebook, potresti renderti conto che il momento ottimale per pubblicare non è durante l'orario di lavoro. Dovresti svegliarti alle 3 del mattino per premere il pulsante di pubblicazione.

Facebook ti consente di pianificare i post dalla tua pagina. 

Se vuoi pubblicare su piattaforme diverse, Facebook ti limita a Instagram e WhatsApp business, ma nessun'altra piattaforma di social media come Telegram o Slack.

Ciò provoca una pubblicazione incoerente, che influisce negativamente sulla tua crescita

Ma con Postoplan, puoi creare il tuo post e pianificarne la pubblicazione su 11 account di social media, inclusi Telegram, Slack e Google My Business, e pubblicare su tutti nello stesso momento.

Pubblicazione programmata - immagine 1

Pubblicazione programmata - immagine 2

Vantaggi della personalizzazione della tua strategia Facebook per il pubblico globale

Qualsiasi azienda che desideri raggiungere i propri obiettivi in più località può farlo con successo con contenuti quotidiani e coinvolgenti, pertinenti alla regione del proprio pubblico, grazie a una strategia globale su Facebook.

E con l'aiuto di Postoplan e delle sue funzionalità di facile utilizzo che si integrano facilmente con la gamma degli strumenti di ricerca di Facebook, le aziende saranno in grado di pubblicare contenuti personalizzati pertinenti nel giusto fuso orario, per una migliore associazione e coinvolgimento B2C.

Come effettuare la pubblicazione automatica su Facebook nel 2021

La pubblicazione automatica su Facebook è una grande opportunità per pubblicare su più account senza dedicarci molto tempo. Ti forniremo istruzioni dettagliate su come effettuare la pubblicazione differita tramite Postoplan.

Qual è il momento migliore per pubblicare su Facebook? Guida completa per il 2021

Per far crescere il tuo account in maniera professionale, scopri il momento migliore per pubblicare su Facebook. Utilizzando i nostri consigli, puoi far sì che la tua pubblicazione ottenga i migliori risultati

Promozione su Facebook — guida pratica completa per il 2021

Per aumentare la popolarità del tuo profilo e migliorare il coinvolgimento, puoi promuovere i tuoi post su Facebook. Imparerai come impostare una campagna pubblicitaria e cosa devi fare per avere successo.
I 25 migliori strumenti di gestione dei social media per le PMI [Elenco per il 2021]