Chi è un influencer e cos'è l'influencer marketing? Come diventarlo?

Chi è un influencer e cos'è l'influencer marketing? Come diventarlo?

L'influencer marketing è una tendenza relativamente nuova nel marketing digitale. La flessibilità nell'approccio ti consente di scegliere ciò che sarà vantaggioso e adatto per la tua attività specifica.

Alla fine del 2020, Internet è diventato il medium n. 1 a livello mondiale in termini di quota di investimenti (col 39%, rispetto al 37% della TV). Le persone vivono in un mondo tecnologico e hanno un crescente bisogno di comunicazione. I nuovi approcci alla comunicazione tra brand e consumatori si basano proprio su questo fatto. Le aziende cominciano a vendere prodotti e servizi sfruttando il favore e la fiducia del cliente negli opinion leader, chiamati influencer, un metodo di promozione, questo, conosciuto come influencer marketing.

Questo articolo ti spiegherà cos'è l'influencer marketing e come usarlo per ottenere i massimi risultati.

Sommario:

Definizione di influencer

”Influencer” è un termine generico che riunisce diversi opinion leader: celebrità, blogger, video blogger.

Molti continuano a riferirsi agli opinion leader come blogger. È essenziale capire che non tutte le celebrità e le personalità dei media sono blogger. Con l'aiuto dei social network, queste figure parlano principalmente della loro vita e del loro lavoro, come fanno molte persone. D'altra parte, i blogger inizialmente hanno scelto di tenere un blog come lavoro e non in aggiunta alle loro attività professionali o creative.

Nel 2019, l'agenzia internazionale Mediakix ha intervistato gli addetti al marketing, scoprendo che il 61% degli intervistati non sempre sa come scegliere l'influencer giusto per un progetto o una campagna di marketing.

Influencer marketing – che cos'è?

L'influencer marketing è un modo per promuovere prodotti e servizi attraverso gli influencer. Recentemente c'è stato un gran parlare sulla promozione dei brand attraverso i canali di blogger popolari, ma ciò è solo una piccola parte di questa tendenza. Un "influencer" può essere chiunque: da una famosa pop star a uno streamer, fino a una persona con il nickname SuperMum di cui si fida l'intera comunità di mamme di un particolare forum per bambini.

Un "influencer" può essere non solo una persona, ma anche qualsiasi gruppo, marchio, azienda o persino luogo (ad esempio, un circolo dedicato a un certo hobby) di cui le persone si fidano relativamente a determinate questioni.

L'arma segreta del marketing delle raccomandazioni è che non sembra una pubblicità. Le persone tendono a credere ai loro blogger preferiti più che alla pubblicità in TV o agli annunci su YouTube. Il 92% degli acquirenti crede ai consigli di altre persone, anche se non le conosce personalmente.

Influencer famosi di Amazon

Esiste un'ampia e crescente selezione di esperti influencer di Amazon che condividono i loro consigli, successi e fallimenti di marketing sui social media. Da loro non solo si può imparare, e già questo è fantastico, ma possono anche essere fonte di ispirazione, di istruzione e di divertimento quando le cose non sembrano andare bene.

Ti presentiamo la Top 10:

  • Larry Lubarsky.
  • Steve Chou.
  • Kevin Blackburn.
  • Dan Vas.
  • Stephen Smotherman.
  • Andrew Youderian.
  • Richard Lazazzera.
  • Rachel Greer.
  • Austin Brawner.
  • Steve Hutt.

I 10 migliori influencer sui social media

Gli influencer sui social media ottengono un ampio seguito grazie non solo alla loro popolarità ma anche alle loro specifiche conoscenze e abilità. Di norma, hanno un ampio supporto su diversi social network contemporaneamente.

Dai un'occhiata ai 10 migliori influencer dei social media in questo momento:

  • Cristiano Ronaldo. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 1

  • Justin Bieber. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 2

  • Taylor Swift. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 3

  • Ariana Grande. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 4

  • Selena Gomez. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 5

  • Katy Perry. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 6

  • Kim Kardashian West. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 7

  • Beyoncé. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 8

  • Felix Kjellberg. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 9

  • Kylie Jenner. 

I 10 migliori influencer sui social media - picture 10

Cos'è un influencer di Instagram

Gli influencer di Instagram sono persone che creano contenuti all'interno di un social network. Ma come abbiamo già detto, gli argomenti molto specialistici di solito sono trattati solo da blogger esperti del settore, mentre gli influencer di Instagram scrivono di tutto ciò che li circonda: viaggi, musica, creatività, lavoro, moda, e così via.

I nano-influencer (1.000-10.000 follower) ricevono una media di $10-100 per post, i micro-influencer (10.000-50.000 follower) costano $100-500, i blogger medi (50.000-500.000 follower) chiedono $500-5000. Le tariffe aumentano in modo significativo da 500.000 e fino a 1 milione: questi macro-influencer possono chiedere $5.000-10.000 per i loro servizi, per arrivare a compensi minimi pari a $10.000 a post per blogger di successo con un milione di follower (mega-influencer).

Come trovare un influencer

Esistono molti modi per trovare influencer con cui collaborare:

  • Per hashtag o parole chiave.

È il modo più semplice e diretto per muovere i primi passi nel mondo degli influencer. Puoi individuare account specifici cercando per hashtag, per parole chiave o semplicemente guardando i follower di account popolari simili al tuo brand. Più specifico è il tuo hashtag o la tua interrogazione, maggiori sono le probabilità di trovare un account che corrisponda al tuo brand.

Una volta trovato l'influencer dei tuoi sogni, devi attirarne l'attenzione. Puoi farlo inviandogli messaggi diretti o lasciando commenti ai suoi post. Presentati brevemente e spiega perché vuoi lavorarci insieme.

  • Database.

Un modo più complesso consiste nell'utilizzare i database, in cui è possibile applicare filtri per semplificare la ricerca degli account che ti servono. Basta inserire i criteri desiderati, come posizione, età e sesso (molti database offrono più opzioni di ricerca). Alcuni database offrono anche la visualizzazione di metriche come il numero di iscritti e la loro attività.

Usare un database ti consentirà di trovare potenziali partner più velocemente, ma non garantisce che ti risponderanno. Vale anche la pena notare che non tutti i database sono di alta qualità: alcuni vengono aggiornati raramente o forniscono informazioni irrilevanti.

  • Ambasciatori/Programmi di affiliazione.

Questo ribalta il processo di ricerca, in quanto sono gli influencer a cercarti.

In qualità di ambasciatori del marchio, gli influencer ricevono merce gratuita o offerte esclusive in cambio di post sponsorizzati per un certo periodo.

I programmi di affiliazione sono più strutturati e consentono agli influencer di guadagnare una percentuale sulle vendite dei prodotti del tuo marchio che promuovono presentandoli ai loro follower. Di solito la vendita viene registrata utilizzando codici di riferimento univoci assegnati a ciascun influencer, codici che consentono di monitorare la frequenza della loro attivazione.

  • Piattaforme specializzate.

Forse la soluzione migliore per trovare influencer è quella di servirsi di piattaforme dedicate in cui i brand possono dare comunicazione di una campagna in fase di lancio. Gli influencer possono inviare una richiesta per aderire. Questo approccio fa risparmiare tempo e fatica a entrambe le parti.

Le piattaforme funzionano come community controllate, il che significa che qualsiasi marchio o influencer non può semplicemente iscriversi. Per aderire, un influencer deve prima inviare una richiesta oppure ricevere un invito. Verrà accettato solo in seguito a un’attenta verifica del suo account (dovrà quindi avere un seguito di veri utenti e pubblicare contenuti di qualità).

Come diventare un influencer – guida passo passo

Se vuoi diventare un blogger, sei nel posto giusto. Vedremo insieme come procedere passo dopo passo per raggiungere questo obiettivo. Segui queste brevi e chiare indicazioni.

1. Scegli la tua nicchia.

Prima di iniziare il tuo viaggio per diventare un influencer, scegli una nicchia che ti interessa e, a seguire, inizia a pubblicare contenuti con regolarità. Per affermarti come influencer, devi anche avere un certo livello di conoscenza nel settore.

In qualità di influencer, dovrai studiare e pubblicare contenuti nell'area di interesse che hai scelto. Pertanto, è essenziale puntare su qualcosa che ti appassiona e a cui ti piace dedicare tempo.

Segui insomma la tua vocazione, che si tratti di cucina o di hobby creativi. Puoi anche scegliere una combinazione di 2-3 interessi, ma non renderla troppo ampia.

Come diventare un influencer – guida passo passo - picture 1

2. Ottimizza i tuoi profili sui social media.

Una volta scelta la tua nicchia, il passo successivo è selezionare i social network e creare/ottimizzare i tuoi profili. La maggior parte dei blogger è popolare solo su uno o due social. Pertanto, è meglio concentrare i tuoi sforzi solo su una o due piattaforme.

Scelte le piattaforme, dovrai creare nuovi profili o ottimizzare quelli esistenti. Ecco cosa puoi fare nel secondo caso:

  • Passa a un account business. Se intendi diventare un influencer, passa a un account aziendale, poiché questo ti apre molte più opportunità. Nella maggior parte delle piattaforme, come Instagram, Twitter e Facebook, si può passare a un account aziendale nelle impostazioni del profilo.
  • Crea una biografia del profilo che risulti accattivante. La tua Bio è la prima cosa che vede chi visita il tuo profilo ed è di fondamentale importanza per fare un'ottima impressione iniziale. Questa sezione dovrebbe raccontare la tua storia con un taglio che entusiasmi chi legge. Deve anche fornire tutte le informazioni necessarie sul tuo conto, come nome completo, luogo, recapiti e aree di competenza.
  • Aggiungi la tua foto del profilo e la foto di copertina. Dovrai anche aggiungere la tua foto del profilo e quella di copertina per il tuo profilo come componenti essenziali dell'identità del tuo marchio. Le persone spesso riconoscono un profilo social da un'immagine, quindi è necessario scegliere attentamente la foto. Inoltre, assicurati che il tuo viso sia visibile e che la qualità dell'immagine sia buona.

Come diventare un influencer – guida passo passo - picture 2

3. Definisci il tuo pubblico.

Prima di iniziare a creare contenuti e pubblicarli sui social media, devi conoscere il pubblico a cui ti rivolgi. La capacità degli influencer di avere impatto dipende da quanto stretto è il legame con il loro pubblico. Questo perché non si rivolgono a chiunque, ma solo a coloro i quali rientrano in quella particolare nicchia.

Per diventare un influencer è importante sapere a chi ti rivolgi e quindi fare del tuo meglio per costruire una base di iscritti fedeli. Per comprendere il tuo pubblico, puoi iniziare analizzando la tua attuale base di iscritti così da avere un'idea dei loro profili demografici e interessi.

La maggior parte delle piattaforme di social media dispone di uno strumento di analisi integrato che fornisce informazioni sul tuo pubblico attuale. Ad esempio, Twitter Analytics fornisce informazioni sugli interessi, il sesso, la posizione geografica, ecc. dei tuoi follower.

4. Crea e pubblica contenuti pertinenti.

Il passo successivo per consolidare la tua autorità è pubblicare contenuti di valore e pertinenti per i tuoi follower. Più interagisci col tuo pubblico, più le persone si affideranno alle tue opinioni e ai tuoi consigli.

Il requisito più importante per essere un influencer è il fatto che i tuoi follower ti stiano effettivamente ascoltando. Devi formulare una strategia editoriale e combinare diversi tipi di contenuti, preferibilmente quelli che il tuo pubblico apprezza di più.

Alcuni influencer scrivono esclusivamente sull'area di interesse prescelta, come cibo, viaggi, moda, bellezza, ecc. Anziché mescolare post sulla loro vita privata con post di nicchia, concentrano i loro contenuti su quella determinata area. Ciò significa che l'influencer pubblicherà ricette, foto di ristoranti visitati, recensioni e persino promozioni di brand.

Come diventare un influencer – guida passo passo - picture 3

5. Sii costante e coerente.

La maggior parte degli algoritmi dei social media dà la preferenza agli account che pubblicano con regolarità. Questo è particolarmente vero per Instagram, la più grande piattaforma di marketing, che richiede una pubblicazione costante per aumentare la visibilità. 

Puoi pubblicare post quotidianamente, settimanalmente o con qualsiasi frequenza ti torni comoda. È bene studiare la piattaforma prima di prendere una decisione al riguardo. Alcune piattaforme, come Twitter, sono più dinamiche e richiedono una maggiore frequenza di pubblicazione.

Su altri social network, come Instagram, YouTube e Facebook, puoi pubblicare una o due volte a settimana.

Ci sono alcuni giorni e momenti della settimana in cui puoi ottenere il massimo dai tuoi post. Per la maggior parte delle piattaforme, i tassi di coinvolgimento più elevati si registrano al mattino e nelle ore pomeridiane infrasettimanali. Il mercoledì è il giorno migliore per pubblicare sulla maggior parte delle piattaforme. Dovresti accertarti di quale sia il momento migliore per pubblicare sulla piattaforma che hai scelto e programmare la pubblicazione di conseguenza.

Come diventare un influencer – guida passo passo - picture 4

6. Interagisci con il tuo pubblico.

Una volta che inizi a pubblicare contenuti sui social media, riceverai Like e commenti ai tuoi post. Poiché l'influencer deve restare in contatto con i suoi follower, non puoi ignorare i commenti.

Il consiglio è di rispondere ai commenti e alle domande poste dai follower. Puoi anche mettere un Like ai loro commenti per mostrare il tuo apprezzamento.

Un altro modo per comunicare col tuo pubblico è porre domande e avviare una conversazione su un argomento di reciproco interesse. Queste interazioni aiutano a creare fiducia nel tuo pubblico e a rafforzare la tua posizione di influencer.

Come diventare un influencer – guida passo passo - picture 5

7. Fai sapere ai brand che sei aperto alla collaborazione.

L'ultimo passo nel percorso per diventare un influencer è farlo sapere al mondo. Devi affermarti come influencer interessato a collaborare con le aziende.

Puoi farlo scrivendo nella tua biografia che sei un influencer interessato alle collaborazioni. Altrettanto importante è fornire i tuoi recapiti ai potenziali clienti, offrendo loro un modo semplice per mettersi in contatto con te.

Un altro modo è far sì che la tua comunicazione con i marchi pertinenti mostri ciò che hai da offrire. La soluzione migliore − e che ti farà risparmiare molto tempo − è sviluppare un modello di contatto da utilizzare per raggiungere diversi brand. 

Esistono varie piattaforme per influencer in cui brand e influencer possono trovarsi a vicenda. Puoi usarle per trovare marchi nella tua nicchia in cerca di collaborazione.

Come diventare un influencer – guida passo passo - picture 6

Per gestire con competenza gli account sui social network e pubblicare al momento giusto, è necessario un assistente come Postoplan, una piattaforma intelligente per mezzo della quale creare e programmare post, comunicare con i follower, visualizzare le statistiche dei post e sviluppare una strategia pubblicitaria.

Ti offriamo 7 giorni di utilizzo gratuito dell'account VIP così da avere tempo a sufficienza per scoprire i numerosi vantaggi della piattaforma.  

FAQ

Cos'è una campagna di influencer

È un tipo di campagna di influencer marketing. Durante la campagna, l'influencer pubblica dei post sul proprio account social ed esegue altre azioni per promuovere il marchio.

Cos'è un influencer nel business

Un influencer è una persona famosa che può orientare le decisioni e le opinioni degli altri. Può essere una star, i cui fan vogliono vestirsi in modo simile e condurre lo stesso stile di vita, oppure un esperto in qualche campo, la cui opinione è ritenuta molto credibile in quel preciso ambito.

Cos'è una piattaforma di influencer marketing

È una piattaforma in cui gli influencer incontrano potenziali clienti. Si tratta di un ottimo modo per trovare la giusta personalità dei media così da promuovere il tuo marchio senza perdere tempo.

Cos'è un influencer su YouTube

Di norma, si tratta di blogger che pubblicano recensioni su argomenti di nicchia. Possono anche essere gamer, streamer, pranker, o presentatori.

Cosa vuol dire essere un influencer

Un influencer è una persona che produce contenuti sui social media traendone vantaggio. Molto spesso, il vantaggio consiste nel ricevere prodotti gratuiti o commissioni pubblicitarie da parte dei brand.

Cos'è un influencer di Amazon

Gli influencer di Amazon sono blogger, utenti YouTube e influencer dei social media che, partecipando al programma Amazon Associates, indirizzano i compratori su Amazon in cambio di una commissione.

Le migliori idee di contenuti sui social media per il 2021

La pubblicazione intelligente sui social media può promuovere il tuo account, rendendo popolari la tua attività e i tuoi prodotti. Postoplan ti dirà di che tipo di contenuto si dovrebbe trattare, e come pubblicarlo correttamente.

Argomenti di cui scrivere nel 2021: fantastiche idee per i post sul tuo blog

Le migliori idee e argomenti di cui scrivere sul blog nel 2021. Crea contenuti e pubblicali automaticamente con Postoplan → La migliore piattaforma con pianificazione dei contenuti dei social media e strumenti di pubblicazione programmata!

Le migliori idee di contenuti sui social media per il 2021

La pubblicazione intelligente sui social media può promuovere il tuo account, rendendo popolari la tua attività e i tuoi prodotti. Postoplan ti dirà di che tipo di contenuto si dovrebbe trattare, e come pubblicarlo correttamente.